Giorno: 7 Novembre 2019

CASSA INTEGRAZIONE, UIL: BALZO IN AVANTI IN UN ANNO IN E-R

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Novembre 2019 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Non corre, anzi galoppa la cassa integrazione in Emilia Romagna: non usa mezzi termini la Uil, nel sesto rapporto a cura del Servizio Politiche attive e passive del lavoro redatto dal sindacato e dedicato nello specifico all’andamento della Cig. I numeri parlano di un raffronto tra settembre 2018 e settembre 2019 che fa segnare un + 267,7%. Le ore schizzano da quasi 544mila a poco sotto i 2milioni. L’incremento maggiore (con una percentuale da capogiro, nell’ordine delle migliaia) lo registra la cassa straordinaria (che balza a quasi 1mln e 300mila ore). Segue la deroga con +635,5%. Chiude la cassa ordinaria con un +40.8%. Secondo la sigla confederale, si tratta di un pessimo campanello di allarme per una economia, come quella emiliano-romagnola, che, anche di fronte alla crisi più nera ha sempre tenuto, contenendo i segni meno. Un ricorso così robusto alla Cig ha l’innegabile merito di salvaguardare posti di lavoro che altrimenti andrebbero in fumo, specifica la Uil: sono stati infatti 11.764 i lavoratori che hanno potuto continuare a recarsi in azienda; numeri comunque ben più contenuti nel 2018 quando i posti salvati furono 3.200. Guardando alle singole province, quella che vede i maggior ricorso alla Cig è Modena, seguita da Ravenna, a sua volta tallonata di poche lunghezze da Bologna. Più staccate Forlì-Cesena e Reggio Emilia. La cassa integrazione cala invece a Parma, Piacenza, Ferrara e Rimini.