Giorno: 19 Giugno 2020

COVID-19: TRACCE DEL VIRUS IN ITALIA GIA’ A DICEMBRE

By RadioItaliaAnni60tv on 19 Giugno 2020 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Tracce di Sars-Cov-2, che ha originato la pandemia di Coronavirus, erano già presenti a dicembre dello scorso anno nelle acque reflue di alcune città del nord Italia: Milano, Torino e Bologna. Quindi settimane prima del cosiddetto caso zero. E’ la conclusione a cui è arrivato uno studio dell’Istituto Superiore di Sanità attraverso l’analisi di acque di scarico raccolte in tempi antecedenti al manifestarsi del COVID-19 nel nostro paese. I campioni prelevati nei depuratori di alcuni centri urbani, sono stati utilizzati come ‘spia’ della circolazione del virus nella popolazione. Lo studio, dice l’Istituto sanitario, ha preso in esame 40 campioni di acqua reflua raccolti da ottobre 2019 a febbraio 2020 e 24 campioni di controllo per i quali la data di prelievo (settembre 2018 – giugno 2019) consentiva di escludere con certezza la presenza del virus. I risultati, confermati nei due diversi laboratori con due differenti metodiche, hanno evidenziato presenza di tracce di SARS-Cov-2 nei campioni prelevati a Milano e Torino il 18/12/2019 e a Bologna il 29/01/2020. Nelle stesse città – conclude l’Iss – sono stati trovati campioni positivi anche nei mesi successivi di gennaio e febbraio 2020, mentre i campioni di ottobre e novembre 2019, come pure tutti i campioni di controllo, hanno dato esiti negativi. E’ la prima volta che uno studio retrodata l’inizio dell’epidemia in Italia. Il nostro paese non è però un unicum: identici studi, con risultati simili, hanno spostato indietro la presenza del virus già in Francia (a dicembre 2019) e in Spagna (a gennaio), rispetto ai primi casi umani.