Giorno: 29 Luglio 2020

Lavoro, Landini “prorogare cassa integrazione e stop ai licenziamenti”

By RadioItaliaAnni60tv on 29 Luglio 2020 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – “Chiediamo che il blocco dei licenziamenti venga prorogato fino alla fine dell’anno e chiediamo che vengano prorogate di altre 18 settimane la Cig per Covid. E contemporaneamente chiediamo anche già adesso si discuta di fare gli investimenti necessari a far ripartire il paese e chiediamo che già ora si avvii la discussione per la riforma degli ammortizzatori sociali. Un’altra strada per noi non è assolutamente noi nè accettabile nè percorribile”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, presente alla manifestazione unitaria dei sindacati confederali, la “Notte per il lavoro”, in corso a Roma.
(ITALPRESS).

Vincono Lazio e Milan, Genoa ko si gioca la salvezza con il Lecce

By RadioItaliaAnni60tv on 29 Luglio 2020 in TOP NEWS

PALERMO (ITALPRESS) – La Lazio batte il Brescia e rimane in piena lotta con Atalanta e Inter, che si sfideranno nell’ultimo match, per il secondo posto. Una rete di Correa nel primo tempo lancia la squadra di Inzaghi, nella ripresa Immobile arrotonda arrivando a quota 35 gol stagionali a una giornata dalla fine del campionato. Il Milan continua nel suo buon momento e grazie ad Ibrahimovic e Calhanoglu espugna il Ferraris. La squadra di Pioli si è imposta 4-1 sulla Samp grazie alla doppietta dello svedese e alla rete del turco. I blucerchiati hanno sbagliato un penalty, ma hanno segnato il gol della bandiera con Askildsen prima del gol finale di Leao. Prosegue la lotta tra Verona e Sassuolo per l’ottavo posto: vittorie casalinghe per entrambe. Il Verona infligge un’ulteriore sconfitta alla Spal grazie alla doppietta di Di Carmine e alla rete di Faraoni a inizio ripresa. La squadra di De Zerbi batte il Genoa (espulso Nicola) con una goleada (5-0), grazie alle reti di Traore e all’eurogol di Berardi nel primo tempo, quindi doppietta di Caputo (21 gol) e gol del giovane Raspadori nella ripresa. E il Genoa deve guardarsi dall’assalto del Lecce in chiave salvezza. I salentini vanno sotto ma ribaltano l’Udinese alla Dacia Arena: Samir porta in vantaggio i bianconeri, Mancosu pareggia su rigore, ma nella ripresa arriva il gol vittoria di Lapadula che permette alla squadra di Liverani di andare a -1 dai rossoblù e provare a giocarsi tutto negli ultimi 90′: il programma prevede Genoa-Verona e Lecce-Parma.
(ITALPRESS).

Enel annuncia cambiamenti al top management

By RadioItaliaAnni60tv on 29 Luglio 2020 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – Enel ha annunciato cambiamenti di posizioni manageriali, che avranno decorrenza dall’1 ottobre prossimo e che sono stati illustrati al Consiglio di Amministrazione da parte dell’Amministratore delegato e Direttore generale, Francesco Starace.
Global Infrastructure and Networks: Antonio Cammisecra assumerà la guida di tale business line, lasciando il ruolo di Responsabile della business line Global Power Generation e della region Africa, Asia and Oceania; sostituirà quindi Livio Gallo che lascerà il Gruppo, avendo maturato i requisiti per la pensione
Global Power Generation: Salvatore Bernabei assumerà la guida di tale business line, lasciando il ruolo di Responsabile della Funzione di Servizio Global Procurement.
Africa, Asia and Oceania: Salvatore Bernabei assumerà la guida di tale region.
Global Procurement: Francesca Di Carlo assumerà la guida di tale Funzione di Servizio, lasciando il ruolo di Responsabile della Funzione di Holding People and Organization.
People and Organization: Guido Stratta assumerà la guida di tale Funzione di Holding, lasciando il ruolo di Responsabile People Development and Senior Executives Business Partner all’interno della medesima funzione.
“Desidero innanzitutto ringraziare con profondo affetto e stima Livio Gallo, anche a nome del Presidente e di tutti i colleghi, per il suo prezioso contributo per la modernizzazione e digitalizzazione delle reti di distribuzione in tutti i Paesi in cui operiamo – ha commentato Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel -. Sotto la sua guida Enel è diventata leader mondiale nello sviluppo e gestione delle infrastrutture e delle reti di distribuzione; un percorso che è partito dall’Italia dove, caso unico a livello globale, abbiamo installato da più di un decennio oltre 32 milioni di contatori digitali di prima generazione, che stiamo sostituendo con quelli di seconda generazione. La digitalizzazione delle reti e la creazione di una infrastruttura di distribuzione resiliente sono fattori abilitanti per lo sviluppo e diffusione delle rinnovabili e per garantire la transizione energetica verso un sistema completamente decarbonizzato. Francesca, Antonio, Guido e Salvatore, con la loro grande esperienza manageriale di cui hanno dato prova nelle posizioni assunte in diverse aree del Gruppo, sapranno proseguire con forza e determinazione il percorso di Enel come leader globale nella transizione energetica. Auguro loro un futuro pieno di successi”.
(ITALPRESS).

Coronavirus, 289 nuovi casi e 6 morti nelle ultime 24 ore

By RadioItaliaAnni60tv on 29 Luglio 2020 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – Impennata dei casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Sono 289 i nuovi positivi secondo i dati del bollettino epiedemiologico fornito dal Ministero della Salute. Il numero maggiore di positivi arriva dalla Lombardia (+46), seguito da Veneto (42) e Lazio (34). Scende per fortuna il numero dei morti, sono 6, la metà rispetto a quelli contati ieri. Il totale dei casi dall’inizio della pandemia sale quindi a 246.766. In lieve crescita pure gli attualmente positivi (+7) a 12.616. In calo (-18) i ricoverati con sintomi: il numero scende a 731. Prosegue la discesa dei ricoverati in terapia intensiva: sono 38, 2 in meno rispetto a ieri. Ad aumentare sono invece le persone in isolamento domiciliare (+27) e che porta il numero complessivo a 11.847. In forte crescita invece i guariti: ad oggi sono 199.031, con un incremento di 275. I tamponi processati sono stati 56.018. Oggi soltanto l’Umbria e la Basilicata non hanno registrato nuovi positivi.
(ITALPRESS).

Philip Morris “Prodotti senza fumo percorso per tutelare la salute”

By RadioItaliaAnni60tv on 29 Luglio 2020 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – “La reazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità all’ennesima revisione scientifica indipendente da parte di una delle principali autorità sanitarie nazionali è un’occasione mancata per progredire nella propria missione di promuovere la salute globale. Qualora la resistenza dell’OMS a tenere conto delle evidenze scientifiche impedisca agli adulti, che altrimenti continuerebbero a fumare, il passaggio a scelte migliori, l’Organizzazione stessa dovrà assumersi la responsabilità delle conseguenze. Piuttosto che incoraggiare gli Stati Membri a esaminare in modo indipendente la decisione della Statunitense FDA, che ha autorizzato la commercializzazione di IQOS come prodotto del tabacco a ridotta esposizione, e fornire ai Governi una tabella di marcia realistica su come regolamentare prodotti innovativi senza fumo che si basano su solide evidenze scientifiche, l’OMS ha purtroppo intensificato il suo approccio dogmatico nei confronti della riduzione del danno da tabacco”. E’ quanto si legge in una nota di Philip Morris Italia, in merito alla posizione dell’OMS sui prodotti da tabacco riscaldato.
“E’ davvero preoccupante vedere l’OMS caratterizzare in modo così errato la decisione della FDA, selezionandone in maniera arbitraria alcuni passaggi per supportare il proprio approccio contrario ai prodotti innovativi senza fumo, ignorando le evidenze scientifiche contrarie alla posizione da sempre assunta dall’OMS – si legge ancora nella nota -. Chi rimane confuso dall’approccio dell’OMS è il fumatore adulto che rischia di pensare che i prodotti innovativi senza fumo e le sigarette siano la stessa cosa. L’opzione migliore per chiunque si preoccupi della propria salute è smettere o non iniziare mai a fumare o utilizzare alcun prodotto contenente nicotina. Per coloro che non smettono, ciò che conta di più è aiutarli a passare ad alternative migliori”. Per fare ciò, secondo Philipp Morris, “l’OMS dovrebbe sollecitare i Governi ad abbracciare rapidamente tre pilastri di politiche pubbliche: ridurre la morbilità e la mortalità associate all’uso del tabacco riducendo al minimo l’iniziazione di qualsiasi prodotto del tabacco da parte dei non fumatori; garantire che gli adulti che fumano abbiano accesso e informazioni su prodotti migliori; garantire che le comunicazioni sulla salute pubblica relative a questi prodotti siano accurate, chiare e coerenti”.
“Con un’adeguata regolamentazione e commercializzazione, i prodotti senza fumo offrono un percorso innovativo per raggiungere enormi progressi nella tutela della salute globale. L’OMS ha la responsabilità di riconoscere questa realtà e agire di conseguenza”, conclude Philip Morris.
(ITALPRESS).

Pecoraro Scanio “San Marino diventi Repubblica plastic free”

By RadioItaliaAnni60tv on 29 Luglio 2020 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – “San Marino può diventare la prima Repubblica plastic free e diventare un paradiso del turismo sostenibile coinvolgendo i 9 Castelli di cui è composta la Repubblica e ovviamente cittadini e imprese”. A lanciare la proposta è Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde, docente di Turismo sostenibile nelle università di Milano, Roma e Napoli e già Ministro delle Politiche Agricole e dell’Ambiente, intervenuto oggi al Palazzo dei Congressi Kursaal della Repubblica di San Marino, al convegno di lancio del “Tavolo Territoriale per il Turismo” organizzato con 106 comuni italiani di Marche ed Emilia-Romagna.
L’iniziativa, promossa dal ministro del Turismo di San Marino Federico Pedini Amati, ha visto la presenza del sottosegretario al Turismo Lorenza Bonaccorsi e di decine di sindaci.
“Il turismo sostenibile è il futuro come indicano le risoluzioni dell’Onu e le decisioni della Ue ed è sempre più indispensabile dopo l’emergenza Covid – ha aggiunto Pecoraro Scanio -. Occorre investire per un vero rilancio del turismo anche attraverso la formazione e l’innovazione tecnologica e digitale”.
Il ministro Pedini Amato e la sottosegretaria Bonaccorsi hanno rilanciato l’importanza della sostenibilità e del coordinamento tra istituzioni.
La sindaca di Coriano, in provincia di Rimini, ha comunicato di aver già reso il suo Comune plastic free invitando tutti a un impegno in tal senso e Pecoraro Scanio l’ha omaggiata della borraccia della manifestazione Mediterraneo da Remare #PlasticFree.
(ITALPRESS).