Giorno: 7 Gennaio 2021

Balata confermato Presidente Lega B, Galliani vice

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – Mauro Balata è stato confermato alla guida della Lega Serie B dall’assemblea organizzata in modalità online. Il numero uno uscente ha ricevuto 16 voti, mentre lo sfidante Ezio Maria Simonelli ha raccolto 2 preferenze (una scheda bianca e una società assente). “Lavorerò con impegno e abnegazione con il nuovo consiglio e con tutte le società per il bene della Serie B e per portate a termine i nostri progetti e la nostra mission, che è quella di far crescere la Lega sotto ogni profilo, sociale, economico e di valorizzazione del brand” le sue prime parole dopo la rielezione. Nella stessa seduta sono stati eletti i sei consiglieri interni (Carlo Neri, presidente dell’Ascoli, Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, Mauro Lovisa, presidente del Pordenone, Carmelo Salerno, presidente della Reggiana, e Walter Mattioli, presidente della Spal). Fra questi è stato poi eletto, quale vicepresidente, Adriano Galliani. “Sono sicuro che faremo un buon lavoro insieme al presidente eletto, agli altri consiglieri ma anche con tutte le società della Lega Serie B. E’ un momento difficile per il calcio, c’è molto da fare e inizieremo già da domani. Da parte mia cercherò di portare la mia esperienza maturata in questi anni” le parole del dirigente del Monza. I due consiglieri indipendenti sono Andrea Messuti e Mauro Pizzigati, confermato quest’ultimo dopo lo scorso mandato.
(ITALPRESS).

Covid, in Italia 326 mila vaccinati

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – L’Italia continua a correre sul fronte dei vaccini. Sono 326.649 le vaccinazioni anti Covid-19 somministrate (dato fermo alle 14 di oggi). Le donne vaccinate sono 199.048, gli uomini 127.601. Il maggiore numero di vaccinati è rappresentato da operatori sanitari (276.925), a seguire personale non sanitario (31.630) e ospiti delle strutture residenziali (18.094). La regione con la maggiore percentuale di di vaccini somministrati rispetto alla dotazione è il Veneto (84,4%), l’ultima la Calabria (15,7%). Ma ecco nel dettaglio il dato delle singole regioni: Abruzzo (49,3%), Basilicata (39,1%), Calabria (15,7%), Campania (54,6%), Emilia-Romagna (58,7), Friuli Venezia- Giulia (36,9), Lazio (67,2), Liguria (33,5), Lombardia (21,6%), Marche (44,5), Molise (30,2), Provincia autonoma di Bolzano (34%), Provincia Autonoma di Trento (62,9), Piemonte (41,9), Puglia (60,5), Sardegna (18,5), Sicilia (44,9%), Toscana (79,9), Umbria (38,2), Valle d’Aosta (20,4), Veneto (84,4%).(ITALPRESS).

Facebook blocca l’account di Trump fino al termine del mandato

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

WASHINGTON (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Facebook e Instagram sospendono per almeno due settimane gli account del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Ad annunciarlo lo stesso Mark Zuckerberg, attraverso un post sul suo profilo. “Gli eventi scioccanti delle ultime 24 ore – scrive il fondatore del social network – dimostrano chiaramente che il presidente Donald Trump intende utilizzare il suo tempo rimanente in carica per compromettere la transizione pacifica e lecita del potere al suo successore eletto, Joe Biden. La sua decisione di utilizzare la sua piattaforma per condonare piuttosto che condannare le azioni dei suoi sostenitori al Campidoglio ha giustamente disturbato le persone negli Stati Uniti e nel mondo. Abbiamo rimosso queste affermazioni ieri perchè abbiamo giudicato che il loro effetto, probabilmente il loro intento, avrebbe provocato ulteriori violenze”.
“A seguito della certificazione dei risultati elettorali da parte del Congresso, la priorità di tutto il paese deve ora essere quella di garantire che i restanti 13 giorni e i giorni successivi all’inaugurazione passi pacificamente e secondo le norme democratiche stabilite. Negli ultimi anni – sottolinea Zuckerberg – abbiamo permesso al presidente Trump di usare la nostra piattaforma in linea con le nostre regole, a volte rimuovendo contenuti o etichettando i suoi post quando violano le nostre normative. L’abbiamo fatto perchè riteniamo che il pubblico abbia diritto all’accesso più ampio possibile al discorso politico, anche polemico. Ma il contesto attuale è ora fondamentalmente diverso, che prevede l’utilizzo della nostra piattaforma per incitare alla violenta insurrezione contro un governo democraticamente eletto”.
Per il presidente e amministratore delegato del famoso social network “i rischi di consentire al presidente di continuare a utilizzare il nostro servizio in questo periodo siano semplicemente troppo grandi. Pertanto, stiamo estendendo il blocco che abbiamo inserito sui suoi account Facebook e Instagram a tempo indeterminato e per almeno le prossime due settimane fino al completamento della transizione pacifica del potere”.
(ITALPRESS).

Terna e Carabinieri per la sicurezza della rete elettrica

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – E’ stato firmato oggi, alla presenza del comandante generale dell’Arma dei Carabinieri generale C.A. Giovanni Nistri e dell’Ad di Terna Stefano Donnarumma, un protocollo tra l’Arma dei Carabinieri e Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione elettrica nazionale ad alta e altissima tensione, finalizzato all’ulteriore rafforzamento delle attività di protezione fisica delle infrastrutture elettriche strategiche per il Paese. La nuova intesa, in virtù della positiva esperienza maturata tra le parti nel corso degli anni, costituisce un’importante evoluzione del sistema “O.D.I.N.O.” (Operational Device for Information, Networking and Observation) realizzato nel 2015 da Terna in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri. Attraverso questo nuovo accordo, Terna si impegna a fornire ai Reparti direttamente coinvolti nella vigilanza dei siti sensibili, in quanto competenti sul territorio di riferimento, ulteriori 675 dispositivi all’avanguardia tecnologica al fine di prevenire, gestire e contrastare eventi di allarme relativi alle infrastrutture critiche del gestore della rete elettrica nazionale, migliorando così la capacità di tempestivo intervento. Tra le azioni volte alla tutela del sistema elettrico nazionale, è prevista la sistematica geolocalizzazione delle stazioni di Terna con le connesse attività degli apparati sul campo, la comunicazione in tempo reale tra Terna e le unità dei Carabinieri, nonchè la trasmissione di immagini tra le parti finalizzata al controllo, in diretta, dei siti sorvegliati.
(ITALPRESS).

Covid, dall’Aifa via libera al vaccino Moderna

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato il Covid 19 Vaccine Moderna per la prevenzione della malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) nei soggetti di età pari o superiore a 18 anni.
Molto soddisfatto il direttore generale, Nicola Magrini: “Salutiamo con entusiasmo la possibilità di mettere a disposizione un secondo strumento per questa campagna vaccinale che sta raggiungendo ottimi risultati in Italia. Si tratta di un vaccino sostanzialmente equivalente rispetto al primo, con dati molto convincenti rispetto a tutte le popolazioni a rischio”.
“La scienza ci ha fornito in pochissimo tempo un’altra arma potentissima ed efficace che sicuramente potrà incidere da subito sulla salute dei soggetti più a rischio, ma anche limitare la circolazione del virus se, come è auspicabile e come sta in affetti accadendo, l’adesione alla campagna vaccinale sarà convinta e sostenuta”, ha affermato il presidente dell’AIFA, Giorgio Palù.
Nella riunione del 7 gennaio 2021 la Commissione Tecnico Scientifica di AIFA ha dato il parere positivo al dossier, sottolineando il rapporto rischio/beneficio del vaccino particolarmente favorevole nella popolazione a maggiore rischio, e ha stabilito il regime di fornitura per l’immissione in commercio.
Si tratta del secondo vaccino COVID-19 a cui l’Agenzia ha dato il via libera, dopo quello Comirnaty, sviluppato da BioNTech e Pfizer e autorizzato il 22 dicembre 2020.
Rispetto al vaccino Comirnaty, sulla base dei dati attualmente disponibili, il profilo di sicurezza e di efficacia del vaccino Moderna appare sostanzialmente sovrapponibile.
L’Aifa rileva alcune differenti caratteristiche: il vaccino Moderna è indicato a partire dai 18 anni di età, anzichè dai 16 anni; la schedula vaccinale prevede due somministrazioni a distanza di 28 giorni, invece che di almeno 21 giorni; l’immunità si considera pienamente acquisita a partire da 2 settimane dopo la seconda somministrazione, anzichè una; il vaccino viene conservato a temperature comprese tra i -15° e -25°, ma è stabile tra +2° e +8° per 30 giorni se in confezione integra; il flaconcino multidose contiene 6,3 ml e non richiede diluizione, è quindi già pronto all’uso.
(ITALPRESS).

Coronavirus, 18.020 nuovi casi e 414 decessi in 24 ore

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

ROMA (ITALPRESS) – Lieve calo dei contagi in Italia nelle ultime 24 ore. I nuovi casi, secondo i dati del Ministero della Salute, sono 18.020 (ieri erano stati 20.331). Calo dovuto anche al minore numero di tamponi eseguiti: 121.275 (contro i 178.596 di ieri). Impennata del rapporto tamponi/positivi al 14,8%. Si riduce il numero dei morti giornalieri a 414.
Crescita significativa per gli attualmente positivi di 2.343 unità attestandosi su un totale di 571.055. Torna ad aumentare la pressione negli ospedali. I ricoverati con sintomi sono 23.291 (+117), crescono anche le terapie intensive di 16 unità toccando quota 2.587 con 156 nuovi ingressi. In 545.177 si trovano in isolamento domiciliare. Mentre sono 15.659 i guariti nelle ultime 24 ore. La Regione dove l’incremento è maggiore si conferma il Veneto (3.596), seguita da Lombardia (2.799) ed Emilia Romagna (2.228). Le uniche regioni dove non si registrano ingressi nelle terapie intensive sono Marche, Provincia di Bolzano, Basilicata e Valle d’Aosta.
(ITALPRESS).

Marracash, “Persona” è il disco più venduto del 2020

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

MILANO (ITALPRESS) – Nell’anno della pandemia è la musica italiana a vincere: al primo posto della chart Album & Compilation svetta infatti Persona di Marracash, seguito da Famoso di Sfera Ebbasta e poi da 23 6451 di tha Supreme. E’ una top ten per la prima volta dopo anni interamente italiana, che attraversa le generazioni spaziando dal pop classico alla trap, ma che presenta 4 album pubblicati nel 2019, compreso il primo in classifica: è l’impatto dei diversi lockdown di questi mesi.
Più internazionale la chart Singoli, dominata tuttavia da un podio estivo interamente nazionale: è infatti Karaoke di Boomdabash & Alessandra Amoroso a conquistare il primo posto. La seconda posizione spetta a Rocco Hunt & Ana Mena con A un passo dalla luna, seguiti da Mediterranea di Irama.
(ITALPRESS).

Banca Generali al fianco di 8A+ nell’aumento di capitale di Treedom

By RadioItaliaAnni60tv on 7 Gennaio 2021 in TOP NEWS

MILANO (ITALPRESS) – Banca Generali accelera sugli investimenti legati alla sostenibilità. La SGR partecipata, 8A+ Investimenti SGR, tramite il proprio fondo 8A+ Real Innovation distribuito dalla banca, annuncia l’ingresso in Treedom, partecipando come lead investor nell’operazione di aumento di capitale della società fiorentina attiva nella riforestazione e nei servizi ambientali.
L’operazione si inserisce all’interno di BG4Real, il progetto sviluppato da Banca Generali per creare un ponte tra risparmio privato ed economia reale. In particolare, il fondo 8A+ Real Innovation coprirà una quota pari a 3 milioni di euro dell’aumento di capitale da 8 milioni di euro di Treedom (il cui 100% viene valutato 33 mln di euro pre money). La quota residua rimarrà invece disponibile alla sottoscrizione da parte di altri investitori fino al prossimo 30 giugno 2021.
L’iniziativa è finalizzata a sostenere Treedom nel suo percorso di espansione su mercati esteri (Gran Bretagna, Francia, Spagna, Benelux, Svezia, Danimarca e Finlandia) e verso la quotazione in Borsa.
“Treedom è una azienda unica nel suo genere nonchè una delle più belle realtà nel campo dell’agritech, del consumer-tech e della sostenibilità. Questo investimento rientra nel programma BG4Real di Banca Generali che ha l’obiettivo di valorizzare le PMI sensibili allo sviluppo sostenibile contribuendo a far percepire sempre di più le capacità del Paese di generare innovazione.
L’operazione punta ad accompagnare la società nel percorso di crescita e nella sfida dell’internazionalizzazione. Allo stesso modo l’investimento rappresenta un’opportunità per elevare ulteriormente il livello di diversificazione del portafoglio del fondo e testimonia l’impegno concreto che il risparmio può apportare a beneficio dell’economia reale””, commenta Maria Ameli, Head of Equity Private Investments di Banca Generali.
“Oggi la grande sfida che attende Treedom è l’espansione su mercati esteri con un particolare focus sull’Europa (Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Benelux e Scandinavia). Grazie all’aumento di capitale Treedom potrà investire sullo sviluppo della propria piattaforma web e allargare la propria community, continuando quel percorso che ha iniziato dieci anni fa. Siamo contenti che un’azienda italiana porti un messaggio positivo di sostenibilità in tutto il mondo”, commenta Federico Garcea, fondatore e CEO di Treedom.
(ITALPRESS).