Our News

Latest news from our blog

COVID-19, UNIONCAMERE: BENE SOLO IPER E SUPERMERCATI

COVID-19, UNIONCAMERE: BENE SOLO IPER E SUPERMERCATI

By RadioItaliaAnni60tv on 12 Gennaio 2021 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Vanno bene solo iper e supermercati: il terzo trimestre del 2020, periodo luglio-settembre, ha registrato in regione una flessione delle vendite del 2,4% rispetto all’anno precedente, un po’ meglio rispetto al resto dell’anno, complice un allentamento delle precedenti misure restrittive dovute al Covid. E’ quanto emerge della consueta indagine congiunturale realizzata da Unioncamere Emilia-Romagna: c’è incertezza, dicono le camere di commercio, dovuta perlopiù a un’emergenza pandemica che “cambia il colore alle giornate del calendario”. A giudizio dell’ente camerale “una possibile boccata di ossigeno, specie per il comparto non alimentare, potrà arrivare dall’apertura della stagione dei saldi dal 30 gennaio 2021, anticipata dalla rimozione del divieto alle vendite promozionali: un’occasione per incassare liquidità, fondamentale per la sopravvivenza delle aziende e per fornire occasioni di acquisto ai consumatori”, è il commento di Unioncamere. Nel terzo trimestre 2020 le vendite dello specializzato alimentare si sono ridotte dell’1,1% mentre il dettaglio non alimentare è arretrato del 4,5%. Ipermercati, supermercati e grandi magazzini hanno registrato un incremento delle vendite di 3,4 punti percentuali. Alla fine di settembre le imprese attive nel commercio al dettaglio erano 42.821, in calo del 2,4% per cento rispetto allo stesso periodo del 2019: a calare maggiormente le società di persone e le ditte individuali.