Our News

Latest news from our blog

ECONOMIA: CRESCONO LE IMPRESE STRANIERE IN E-R

ECONOMIA: CRESCONO LE IMPRESE STRANIERE IN E-R

By RadioItaliaAnni60tv on 20 Agosto 2019 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Le imprese straniere crescono, ma con il freno tirato. In Emilia-Romagna, la crescita della base imprenditoriale estera rallenta e risulta inferiore a quella nazionale. Al 30 giugno le imprese attive straniere risultano infatti 48.763 (il 12,2 per cento del totale) con un aumento in un anno dell’1,7 per cento. A livello nazionale, l’incremento delle imprese straniere è stato invece più rapido, anche se solo di un decimale. Questi sono i principali dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio elaborati da Unioncamere. Riguardo a questa categoria di aziende, l’Emilia-Romagna è la decima regione per crescita, meno dinamica, sotto questo profilo, rispetto al Veneto (+2,4 per cento) e Lombardia (+1,6 per cento). Guardando ai settori di attività economica, i numeri migliori sono quelli dei servizi: qui la tendenza non deriva tanto dal lieve aumento nel settore del commercio, quanto dal più rapido e ampio incremento nell’aggregato degli altri servizi diversi. Rallenta poi, ma si conferma, la crescita della base imprenditoriale estera dell’industria. Nelle costruzioni poi c’è un piccolo aumento. Infine, si conferma elevata la crescita in agricoltura (+5 per cento), per quanto resti un settore ancora marginale. La forma giuridica. La spinta deriva dalle società di capitale, sostenute dall’attrattività della normativa delle società a responsabilità limitata semplificata. Questa ha contribuito però a comprimere la dinamica delle società di persone. Nonostante un sensibile rallentamento, il secondo contributo alla crescita viene dalle ditte individuali. Diminuiscono invece le cooperative e i consorzi.