Our News

Latest news from our blog

ECONOMIA, IN E-R RALLENTA LA CRESCITA DELLE IMPRESE STRANIERE

By RadioItaliaAnni60tv on 15 Maggio 2019 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Dopo aver dimostrato una maggiore vivacita’ nelle passate rilevazioni, anche la crescita delle imprese straniere dell’Emilia-Romagna segna una battuta d’arresto. L’incremento delle aziende con titolare straniero (48.238 in tutto, il 12,1% del totale) rallenta facendo registrare solo, per così dire, un +2,1%. La nostra e’ la nona regione per crescita delle attività straniere, davanti alla Lombardia e dietro al Veneto. La tendenza all’aumento e’ dominante in tutti i macro settori. L’espansione si concentra nei servizi, in particolare alloggio e ristorazione e altre attivita’, ma è piu’ contenuto l’aumento nel settore del commercio. Rallenta invece la crescita delle imprese straniere attive nelle costruzioni e nell’industria, mentre le altre imprese di questi settori diminuiscono rispettivamente anche di 1,8 punti percentuali. Infine, la crescita e’ rapida in agricoltura, ma il settore resta ancora marginale per le imprese estere. Guardando alla composizione societaria, la spinta al segno più deriva dalle societa’ di capitale, che crescono rapidamente, sostenute dall’attrattivita’ della normativa delle societa’ a responsabilita’ limitata semplificata. Questa ha contribuito pero’ a comprimere la dinamica delle societa’ di persone. In ultimo, l’incremento delle imprese estere e’ spinto dalle ditte individuali, che sono pari all’81,1% delle attività con titolare non italiano. Diminuiscono lievemente le cooperative e i consorzi.