Our News

Latest news from our blog

ECONOMIA, UNIONCAMERE: CALANO LE IMPRESE GIOVANILI IN E-R

ECONOMIA, UNIONCAMERE: CALANO LE IMPRESE GIOVANILI IN E-R

By RadioItaliaAnni60tv on 6 Maggio 2020 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Calano le imprese giovanili in Emilia-Romagna. A fine marzo erano poco più di 26mila, il 6,6% delle imprese regionali, la quota piu’ bassa tra le regioni italiane, un calo del 2,7% rispetto a un anno fa. I numeri sono di Unioncamere. La consistenza della base imprenditoriale giovanile si e’ ridotta in quasi tutte le regioni italiane. Aumenta solo in Trentino-Alto Adige. La diminuzione nella nostra regione continua a essere determinata soprattutto dal pesante crollo delle imprese delle costruzioni. A questo si e’ aggiunta la flessione nei servizi, soprattutto per la caduta nel settore del commercio. E’ pesante il calo nell’industria, mentre in agricoltura, silvicoltura e pesca c’e’ una lieve flessione. Negli ultimi otto anni, dice Unioncamere, il ruolo dominante dei servizi si e’ consolidato ulteriormente e la quota delle imprese del settore e’ lievitata dell’11,8%. Nello stesso periodo, e’ aumentata solo la quota delle imprese attive in agricoltura, silvicoltura e pesca. Al contrario, se le imprese giovanili dell’industria hanno visto scendere il loro peso di un punto percentuale, il rilievo delle imprese delle costruzioni e’ crollato di oltre un terzo, testimoniando delle difficoltà del settore. La riduzione in generale e’ principalmente da attribuire alla flessione molto ampia delle ditte individuali e alla contrazione notevolmente piu’ rapida delle societa’ di persone. Le societa’ di capitale hanno messo a segno l’unico, seppur marginale, incremento. Anche cooperative e consorzi hanno subito un’ulteriore e pesante contrazione.