Our News

Latest news from our blog

FASE2, AL “MARCONI” DI BOLOGNA PRONTI PER TORNARE A VOLARE

FASE2, AL “MARCONI” DI BOLOGNA PRONTI PER TORNARE A VOLARE

By RadioItaliaAnni60tv on 27 Maggio 2020 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Un calo dei passeggeri che ha toccato quota 95%, mai visto nella sua storia. Ora l’aeroporto Marconi di Bologna, il più importante per volume di passeggeri in Emilia-Romagna, detta le sue linee guida per la ripartenza. La data della Fase2 dello scalo bolognese è quella del 3 giugno. Innanzitutto, per entrare nel terminal sarà obbligatorio l’uso della mascherina protettiva: chi parte e chi arriva dovrà avere l’autocertificazione. A tutti i passeggeri verrà misurata la temperatura corporea con termoscanner: se quella di chi parte supererà i 37,5 gradi stop e accertamenti sanitari.In tutta la struttura sono già stati posizionati erogatori di gel igienizzante.Il distanziamento fisico di almeno un metro tra le persone e’ previsto durante tutte le operazioni effettuate in aeroporto, incluse quelle per il ritiro dei bagagli. Sui banchi check-in e ai gates di imbarco sono stati montati pannelli separatori in plexiglass per proteggere passeggeri ed operatori aeroportuali. L’invito reiterato il piu’ possibile è quello di effettuare il check-in online o in modalita’ self nelle colonnine. Per garantire il distanziamento, non si potranno utilizzare alcune delle sedute nelle sale d’attesa, mentre i flussi dei passeggeri in partenza e in arrivo saranno separati. Il Marconi garantisce pulizia e disinfezione di tutte le aree del terminal, così come dei sistemi di aerazione. Le misure di riguarderanno anche i parcheggi, con sanificazione di tutte le aree di posteggio, accettazioni e spazi comuni, mentre mascherine e dispositivi di protezione saranno dati agli operatori. Una cosa, leggendo il protocollo, è immediatamente chiara: le procedure e i controlli saranno meticolosi, dal 3 giugno per volare servirà arrivare in aeroporto con anticipo.