Our News

Latest news from our blog

FASE2, COMMERCIO: IN EMILIA-ROMAGNA LE VENDITE STENTANO

FASE2, COMMERCIO: IN EMILIA-ROMAGNA LE VENDITE STENTANO

By RadioItaliaAnni60tv on 28 Maggio 2020 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Una fase 2 che non decolla per il commercio in Emilia-Romagna: quella a cui si sta assistendo, infatti, è una ripartenza lenta dopo il lockdown, in particolare per i negozi di abbigliamento. Nella prima settimana dal rialzo delle serrande, gli affari vanno a rilento, con vendite in calo rispetto allo scorso anno mediamente del 20%. A dirlo è un’indagine realizzata da Federmoda Emilia-Romagna, che ha sondato con un questionario i negozi del settore, confrontando i dati raccolti dal 18 maggio con lo stesso periodo dell’anno precedente. Hanno risposto in 126, rappresentativi al 63% del settore abbigliamento, intimo, sport, al 18% dei negozi di calzature e accessori, al 19% di altri beni per la persona. Circa il 90% degli operatori ha riaperto la propria attivita’ dopo il via libera, ma le persone entrate in negozio sono risultate molte meno rispetto a un anno fa, anche se “discreta e’ stata la propensione all’acquisto”. “La vera nota dolente” e’ il confronto fra gli incassi: il 70% degli intervistati ha dichiarato una diminuzione superiore al 20%, e fra questi addirittura quasi la metà una diminuzione superiore al 40%. Rispetto alle prescrizioni imposte dai protocolli sanitari, sottolinea l’associazione, non sono state rilevate particolari problematiche con la clientela: piu’ del 40% non ha avuto alcuna difficolta’, meno del 20% lamenta una clientela “indisciplinata” di cui il 7% senza mascherina; solo il 13% parla di clienti diffidenti. Bassissima la percentuale di chi ha avuto problemi nel gestire la fila fuori dal negozio. Infine il tema sconti: un negozio su due in Emilia-Romagna ha riaperto proponendo un ribasso dei prezzi nell’ordine del 20-30%.