Our News

Latest news from our blog

MODENA: OMICIDIO PROSTITUTA, CHIESTI 26 ANNI PER ACCUSATO

MODENA: OMICIDIO PROSTITUTA, CHIESTI 26 ANNI PER ACCUSATO

By RadioItaliaAnni60tv on 2 Ottobre 2019 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Ventisei anni di carcere, col rito abbreviato per aver ucciso, a scopo di rapina, la prostituta Arietta Mata, 24enne ungherese trovata morta sulle rotaie a Gaggio, in provincia di Modena, nel gennaio di 2018. Questa la richiesta del pubblico ministero Katia Marino nei confronti di Pasquale Concas, 50enne originario di Osilo, in Sardegna. Una richiesta che tiene anche conto della recidiva: Concas è già stato condannato in passato per l’omicidio di una anziana, nel 1994, ad Olbia, delitto per il quale ha già scontato la pena. Per gli inquirenti Concas avrebbe prima rapinato la lucciola, dei soldi poi scommessi in una sala slot, e successivamente uccisa. Secondo la difesa, rappresentata dagli avvocati modenesi, Roberto Ricco e Marco Pellegrini, il movente vacillerebbe: non vi sarebbero prove a suffragio della tesi accusatoria. Il 50enne è indagato anche per l’omicidio di una terza donna: l’ex avvocato civilista modenese Elena Morandi, trovata morta nel suo appartamento di via Boccabadati, nella città emiliana, il 24 settembre del 2017. Secondo la procura Concas anche in questo caso avrebbe agito a scopo di rapina, simulando poi un incidente domestico, un incendio. La sentenza per l’omicidio di Arietta Mata è attesa, a Modena, per mercoledì prossimo.