Our News

Latest news from our blog

VIOLENZA SULLE DONNE: IN E-R 300 UOMINI IN TRATTAMENTO

VIOLENZA SULLE DONNE: IN E-R 300 UOMINI IN TRATTAMENTO

By RadioItaliaAnni60tv on 13 Gennaio 2021 in NOTIZIE DALLA REDAZIONE

Sono 153 gli uomini che nel 2020 per la prima volta si sono rivolti ai nove centri per uomini che agiscono violenza della rete del privato sociale dell’Emilia-Romagna.

Nove centri che, come riporta il Rapporto 2020 dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere, rappresentano oltre la metà dei 16 soggetti sul territorio regionale nel lavoro con uomini che usano violenza e accolgono annualmente più del 60% degli uomini che, in Emilia-Romagna, chiedono aiuto per porre fine ai propri comportamenti violenti.

Da uno studio condotto dall’associazione Senza Violenza di Bologna emerge che negli anni, da quando sono stati istituiti, si è arrivati a un totale di 295 uomini attualmente in trattamento nei centri dedicati; per la quasi totalità si tratta di uomini che avevano già usato violenza; l’ingresso in una delle strutture avviene nel 19,1% dei casi per iniziativa diretta, nel 45,4% a seguito di “pressioni” che hanno a che fare con la giustizia, nel 13,1% grazie ai servizi socio-sanitari; negli altri per l’interessamento del partner o ex partner o dei familiari.

Emerge anche un identikit del violento e delle motivazioni: gli uomini che si sono rivolti per la prima volta a un centro nel 2020 hanno un’età media di 40 anni, 7 volte su 10 sono italiani, sono in maggioranza coniugati o conviventi e hanno spesso figli con la partner attuale.

I dati confermano che le situazioni di violenza accadono in maggioranza nelle relazioni intime: nel 65,3% dei casi l’uomo e’ il partner e nel 12,4% l’ex partner; nel 6,7% si tratta di un familiare, spesso il padre che agisce violenza verso le figlie o i figli.

L’uomo e’ sconosciuto alla vittima della sua violenza solo nel 4,1% dei casi; nella stessa percentuale e’ un conoscente, mentre nell’1,7% e’ il datore di lavoro.